Bulucbasci

Il bulucbasci (dal turco “comandante di compagnia”) era il grado militare del Regio Corpo Truppe Coloniali equivalente a quello di sergente del Regio Esercito. Posto sotto lo sciumbasci, aveva un ruolo di primo piano nei plotoni, i buluk1. Il suo grado veniva assegnato attraverso una scelta tra i muntaz; la promozione dipendeva comunque dalle qualità militari, intellettive e dai servizi resi2. Erano in ogni caso richiesti almeno dieci anni di servizio3.

Bulucbasci

Bulucbasci

Il distintivo del bulucbasci, comprendente anche i contrassegni di anzianità, era simile a quello dello sciumbasci, con la differenza che presentava due galloni anziché tre. Al pari del suo superiore, invece, poteva essere equipaggiato anche di una pistola e di una sciabola, che completavano l’armamento d’ordinanza4.

Distintivo Bulucbasci

Distintivo Bulucbasci

Il soldo, infine, a metà degli anni Trenta, ammontava a circa centotrenta lire al mese5.


1 Pesenti, Storia della prima divisione eritrea, p. 33.

2 Cesari, Contributo alla storia, p. 18.

3 Sarebbe necessaria una distinzione tra i bulucbasci e i bulukbasci, equivalenti, rispettivamente, al grado di sergente maggiore e a quello di sergente. Se per ottenere la promozione a bulukbasci erano necessari cinque anni di servizio, per diventare bulucbasci ce ne volevano almeno dieci.

4 Giachi, Truppe coloniali italiane, p. 19.

5 Volterra, Sudditi coloniali, p. 175.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...